Il diritto condominiale è uno dei temi più trattati dallo studio.

Il primo colloquio è gratuito e serve all’avvocato per conoscere il cliente ed esaminare il problema legale, al cliente per conoscere l’avvocato addetto al suo caso e creare quel rapporto di confidenza e di fiducia indispensabile per poter lavorare insieme.

Si sa vivere in un condominio è difficile.  L’utente può essere soggetto, data la convivenza con un numero elevato di famiglie, a problematiche determinate proprio da tale convivenza. Si possono verificare casi di errato utilizzo della cosa comune, ad esempio parcheggio di auto in zone condominiali pedonali o utilizzo improprio di spazi condominiali con oggetti di proprietà di un singolo condomino o richieste di vendita della cosa comune, ad esempio una sala o uno spazio condominiale o  problemi inerenti ad antenne e parabole, ad esempio il radioamatore che vuole installare un’antenna sul terrazzo condominiale o rumori e/o odori che rendono la convivenza alquanto problematica, pensiamo al caso del turnista che deve dormire di giorno magari accanto a musicisti che suonano tutto il giorno o a ragazzi adolescenti che ascoltano la musica ad alto volume, richieste di distacco dal riscaldamento condominiale o di reintegro nel riscaldamento condominiale, necessità di sostituire l’amministratore o perseguire l’amministratore infedele, danni di natura condominiale o extracondominiale, mancato pagamento di oneri condominiali o richieste di oneri condominiali eccessivi e non corrispondenti alle tabelle millesimali, fino a tabelle millesimali non più corrispondenti allo stato dei luoghi.

In tutti questi casi ed in qualsiasi altro caso qui non specificato, lo studio si occupa di esaminare il problema legale e reperire tutta la normativa, aggiornata.

Dopo un primo colloquio informativo il professionista concorda con il cliente la strategia migliore al fine di tutelare al meglio i suoi interessi.

Immagine condominio
Chiudi il menu